• una splendida giornata

    by  • 18 settembre 2011 • Avventure, Libri, Sicurezza • 0 Comments

    • Sharebar

    Una splendida giornata, pubblicato su “il Galletto” del 17 settembre 2011

    Non c’è che dire, se si parla di moto, l’associazione col Mugello è a dir poco immediata. E questo non solo grazie al circuito internazionale, ma anche per la moltitudine di eventi che arricchiscono la vita del motociclista amante delle bellissime curve dell’appannino tosco-emiliano. Nonostante spesso la convivenza di chi motociclista non è con un così gran numero di “smanettoni” possa risultare anche difficile e provocare le recenti retate delle forze dell’ordine applicanti la legge del taglione, risulta difficile farsi scoraggiare dalla tentazione di un bel giro sul Giogo o sul Muraglione. Proprio queste due famose mete sono state teatro, nella giornata di domenica 11 settembre, di due eventi giudicabili ugualmente imperdibili. Sul Giogo tornava infatti, dopo lunga latitanza, il mitico “Giogoraduno”, giunto alla sesta edizione. Fin dalla prima mattina, grazie all’impeccabile organizzazione di Tiaraeventi, ci si poteva lustrare gli occhi grazie agli splendidi gioielli Bimota reduci dal campionato Supertwins di Superbike Mugello, l’officina di Barberino, oltre alle incredibili parti speciali in alluminio e ergal di OfficinaCB di Pontassieve. I membri del M.C. “Le Poiane” di Borgo San Lorenzo, capitanate dal leggendario Fiasconi, hanno accompagnato gli iscritti al raduno alla scoperta di uno stupendo itinerario che toccava Firenzuola, il Passo della Raticosa, Castel del Rio e Coniale, per tornare poi da Firenzuola in tempo per grigliata e manifestazioni varie.
    L’altra attrazione di questa splendida giornata per ogni motociclista degno di questo nome era Nico Cereghini, che stazionava in cima al Passo del Muraglione per presentare il suo ultimo libro dal titolo “Casco ben allacciato”.  Un suggerimento che, insieme all’ormai obsoleto “luci accese anche di giorno”, costituisce il marchio di fabbrica del mammasantissima dei giornalisti di settore, attivo su varie testate mensili, blog, televisione. Ex pilota e figura di riferimento per gli amanti delle due ruote a motore, ha tenuto a battesimo i sogni di generazioni di ragazzi di tutte le età con le sue prove su strada, raccontando i protagonisti del motomondiale fin dagli anni ’70, quando correva contro Agostini; scrive di pista e strada sempre con moderazione e semplicità, dando del motociclista e del suo mondo una visione “umana”, lontana dal modello aggressivo e rumoroso, causa forse di intolleranza verso la categoria. La bella stagione, e con essa quella più “motociclistica” presto terminerà, ma questo settembre ancora caldissimo regala delle bellissime giornate tutte da sfruttare; per questo, e per rinnovare uno degli slogan più ripetuti da Cereghini, raccomandiamo: “prudenza, sempre!”

    About

    Ho sempre considerato me stesso come il prototipo del motociclista. Desideroso di fare nuove scoperte e capace, mi dicono, di raccontarle. Così, dopo oltre vent'anni di vita in sella e ricco della poca esperienza di pseudogiornalista, mi sono inventato questo blog, un punto di raccolta e di riflessione per chi, come me, è malato di moto, e spera di non guarire mai.

    http://www.ilkiddo.it

    Lascia una risposta